Trattamento Psoriasi

Dalla SPA più antica al mondo una linea studiata come supporto per chi soffre di psoriasi
Offerta prova a soli 12,00 €

Ischia Spaeh

Il Centro Studi e Ricerche delle Terme di Nitrodi ha realizzato un’apposita linea cosmetica coadiuvante per la psoriasi composta da 5 prodotti.

Il trattamento è totalmente naturale, di conseguenza è privo di controindicazioni. Tutti i prodotti contengono il 100% di acqua termale della Fonte delle Ninfe Nitrodi.

Acquista una prova

  • Fonte delle Ninfe Nitrodi, la SPA più antica al mondo

    La SPA più antica al mondo conosciuta già dai primi coloni greci dell’Italia Meridionale e dedicata ad Apollo e alle Ninfe Nitrodi

    La storia della fonte di Nitrodi segue da vicino quella della civiltà mediterranea, dal momento che le prime informazioni relative alla frequentazione della sorgente risalgono all’epoca della colonizzazione greca dell’isola d’Ischia

    È da quel tempo lontano che la sorgente ha iniziato ad essere meta di chi cercava ristoro per i malanni più vari. A Nitrodi, si recavano i guerrieri per curarsi le ferite, le donne che volevano diventare madri, gli anziani affetti da gotta e da artrite, matrone romane che desideravano, grazie agli straordinari poteri di questa fons juventutis, difendere la bellezza della pelle e dei capelli dai colpi del tempo.

    In un’epoca in cui scienza e religione erano ancora poco distinte, il potere curativo delle acque di Nitrodi veniva considerato un dono delle ninfe e del dio Apollo. A testimonianza di quell’antico culto oggi possiamo ammirare i rilievi votivi conservati presso il Museo Archeologico di Napoli, trovati a Nitrodi nel 1757.

    Nell’immagine uno dei rilievi votivi romani rivenuti alla fonte e dedicati ad Apollo e le Ninfe Nitrodi per l’avvenuta guarigione:

    APOLLINI ET NYMPHIS NITRODIBVS C. METILIVS ALCIMVS V.S.L.A.
    “Ad Apollo e alle Ninfe Nitrodi, Caio Metilio Alcimo scioglie il voto con animo grato” 54 d.C. - 96 d.C.

  • L’acqua termale di Nitrodi

    L’acqua termale della Fonte di Nitrodi è classificata come “acqua minerale, ipotermale (28°), solfata, alcalina ed alcalina terrosa”

    Le sue proprietà terapeutiche sono state riconosciute dal Ministero della Salute con il decreto n° 3509 del 9 ottobre del 2003.

    È un’acqua ricca di bicarbonato, antiinfiammatoria, trofo-cicatrizzante e può essere utilizzata sia per uso idroponico in quanto è benefica per chi soffre di gastrite, gastroduodenite, acidità di stomaco, infiammazione intestinale, ulcere, migliora la funzionalità renale e grazie alla sua azione diuretica aiuta a depurare e disintossicare l’organismo.

    Per uso esterno, può essere utilizzata per la cura di alcune malattie dermatologiche quali dermatiti, neurodermatiti, lichen, cheratosi, acne, pruriti, ferite, ulcere, piaghe, fistole, foruncoli, ustioni e ferite ulcerose.

  • Nell’immagine un saggio di “wound healing”: l’acqua della fonte di Nitrodi attiva la capacità delle cellure di riparare le ferite. Photo Università degli Studi di Napoli Federico II

    Studi e pubblicazioni sull’efficacia terapeutica dell’acqua termale di Nitrodi

    Le acque termali di Nitrodi hanno da sempre attratto l’attenzione degli studiosi.

    Già negli anni ’60 l’imprenditore Angelo Rizzoli incarica il professor Massimo Mancioli, Docente in Idrologia medica presso l’Università La Sapienza di Roma, di studiarne i benefici in maniera approfondita. Da questi studi viene pubblicato il trattato Le proprietà terapeutiche delle acque Nitrodi e Olmitello.

    Lo studio scientifico effettuato nel 2017 dalla Dott.ssa Amelia Filippelli e della Dott.ssa Maria Costantino del Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria “Scuola Medica Salernitana” dell’Università degli studi di Salerno hanno evidenziato l’efficacia dell’acqua di Nitrodi nella cura della psoriasi.

    Attualmente sono in corso 2 ulteriori studi:

    lo studio commissionato dalla Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale (Forst)“Studio in vitro della migrazione cellulare e della transizione epitelio-mesenchimale in cellule trattate con acqua di Nitrodi” e lo studio commissionato dalla nostra società al Centro di Ricerca interdipartimentale dell’Università di Napoli Federico II “Effects of crenotherapy on wound healing of digital ulcers in rheumatic disorders”.  I risultati preliminari di tale studio hanno evidenziato l’azione antinfiammatoria e l’efficacia sulla riparazione tissutale dell’acqua di Nitrodi.